Varazze (Sv) - Bonora: "chi ricicla i soldi per il traffico di organi umani?"

Dopo lo sfratto dello scorso 12 gennaio da villa Malesia a Varazze, da parte del seminario di Acqui Terme, il dottor Renato Bonora, che qui ha la residenza e la sede della propria azienda agricola, non è ancora rientrato in possesso dei suoi beni (tutto quanto contenuto nella casa, più tutti gli attrezzi necessari per la coltivazione dei campi). Secondo Bonora la casa è solo un pretesto affinché cessi la sua battaglia intrapresa da anni ormai, per portare alla luce il traffico di organi umani che avverrebbe anche in Italia. "I soldi, tanti, che vengono utilizzati per acquistare gli organi da impiantare da dove passano? Chi li ricicla?". Sono queste alcune delle domande che si pone Bonora.

Categorie: 
Total votes: 0