Inchiesta organi - Bonora, "sanno tutto, ma se la prendono con me perché non mollo"

Continua la nostra inchiesta sul traffico illegale di organi umani, partita tutta dalla dichiarazione di don Giacomo Rovera, sacerdote della diocesi di Acqui Terme. Da sempre ad interessarsi del problema il dottor Renato Bonora che, dopo lo sfratto da villa Malesia, immobile di proprietà del seminario di cui lui era affittuario fino al 2026, è stato ospitato da un contadino che aveva in uso il suo appartamento a Finale Ligure. Dal 24 notte Bonora è di nuovo senza una casa perché a sua insaputa è stato cambiato il lucchetto alla porta e lui insieme al contadino sono rimasti fuori. Sentiamo il suo sfogo e i nomi delle persone che ritiene implicate nella vicenda

Total votes: 0